PRESENTIAMO LE NOSTRE OPERE AL VOSTRO CUORE – I Romanzi di Daniela Di Ruzza e Stefano Nieddu

  • 18:00
  • SpazioPiù - Via del Santuario 156, Pescara
  • 085/6921231

Presentiamo le nostre opere al vostro cuore

PRESENTIAMO LE NOSTRE OPERE AL VOSTRO CUORE – I ROMANZI DI DANIELA DI RUZZA E STEFANO NIEDDU

Una presentazione di opere è arte e come tale occorre porsi in osservazione ed ascolto profondo. La materia sulla quale poseremo il nostro tocco è tanto delicata quanto intensa. La nostra volontà è quella di trasferire nei vostri cuori un messaggio ben preciso e utilizzeremo tutta la nostra intimità per farvi breccia. Il linguaggio, così come la scrittura è un dono a nostra disposizione per esponenziare ciò che di più prezioso custodiamo dentro. Attraverso la condivisione del nostro dolore sfioreremo il velo che lo separa dalla gioia ed insieme, con il vostro sostegno interattivo, raggiungeremo quella dimensione della quale tanti parlano, ma che pochi conoscono, la realtà creativa, ove dimorano le idee a braccia protese, in attesa di un nostro intento, atto a renderle opere, miracoli in grado di colorare il mondo con toni mai visti prima o semplicemente, soltanto dimenticati. Non mancate in questa occasione, è un nuovo anno, cominciamolo con un atto creativo edificando questa nuova conoscenza insieme.


GLI AUTORI

Daniela Di Ruzza nasce a Merano nel 1972. Dopo gli studi si inserisce nel mondo del lavoro come imprenditore nel settore informatico. La nascita della figlia Aurora nel 2001 la porterà alla scelta di dedicare più tempo alla famiglia pur continuando a lavorare nel settore medico come assistente. Nel 2004 la malattia della piccola metterà in moto in lei un cambiamento, inizialmente repentino e poi sempre più consapevole che la porterà ad intraprendere studi sulla floriterapia e sulle tecniche olistiche. Durante questi anni di lavoro su se stessa e in conseguenza agli eventi che hanno coinvolto lei e la figlia Aurora, ha iniziato a scrivere il suo primo romanzo dal titolo: “È l’Aurora”. La figlia, protagonista indiscussa di tutto il libro, ha fatto sì che venissero allo scoperto doti che l’autrice non immaginava minimamente di avere. Oggi insieme vivono felicemente in Abruzzo.

 

Stefano Nieddu, nato a Genova nel 1981, laureando in scienze della comunicazione, scelto come ospite e relatore in occasione di diversi convegni di materia umanitaria, filosofica ed introspettiva, non manca di apportare il proprio contributo derivante da una forbita e diversificata esperienza nel campo delle emozioni, realtà costellanti il fulcro dell’esistenza. Grazie al canale aperto con il proprio universo interiore, apprezza il mondo da una prospettiva più profonda e completa, nella quale l’invisibile diventa una terra dove avventurarsi per fare sempre nuove ed incredibili scoperte. Da qui nasce un sincero desiderio di condivisione delle proprie esperienze, al fine di permettere a tutti coloro che lo desiderano davvero, di conoscere il proprio immenso potenziale latente.

 

Amo sognare, perché credo che la fantasia sia la madre della realtà.

Amo ascoltare, perché credo che i suoni fuori di noi siano l’eco di quelli interiori.

Amo condividere, perché credo che le dure conquiste
 debbano diventare semplici doni.

Amo i più deboli, con il loro esempio urlano agli altri di essere diversi.

Amo il cambiamento, è ciò che mi riporta a casa.

Amo avere fede nell’impossibile, è così tutto diventa possibile.


PRESENTAZIONE INTERATTIVA ED ESPERENZIALE
INGRESSO LIBERO